Non c'è diritto senza una preventiva informazione

Truffa

26 Gennaio 2019

Art. 640 Chiunque è stato tratto in inganno con artifici e raggiri può ritenersi vittima di reato di truffa. La vittima dovrà presentare la querela o presso gli Uffici di Polizia o presso la Procura della Repubblica (Ufficio presentazione denunce) Il  reato è procedibile d’ufficio se sono contestate le circostanze aggravanti previste dall’art. 640 c.p. o dall’art. 61, primo comma n. 7 c.p.

Read more